Mattia, nuovo Pagliuca. Ma al contrario di papà… segna!

Certi gol sono destinati a rimanere nella memoria. Non tanto per la loro bellezza estrinseca, che nel nostro caso è molto relativa. Quanto per l’importanza, il peso specifico, e la storia che ci vogliono raccontare. È successo tutto questo a Verona, nel primo pomeriggio dello stadio “Bottagisio”. Chievo-Bologna, da “semplice” sfida salvezza nel campionato Primavera 1, si è trasformata nel palcoscenico per una rappresentazione teatrale in piena regola, un’epica racchiusa nello svolgimento della partita fino all’apoteosi che l’ha decisa nel finale. Mattia Pagliuca è stato l’uomo del destino di questa pazza partita. Già, Pagliuca come Gianluca, portiere tra i migliori interpreti italiani del ruolo e detentore di vari record, di longevità ma non solo. Gianluca è il papà di Mattia, che proprio con la maglia del Bologna di cui il portierone fu bandiera e capitano sta provando a ritagliarsi il suo posto nel calcio che conta. E nel pomeriggio di ieri ha vissuto i suoi (primi) quindici minuti di fama, che ci auguriamo non si fermino al minimo sindacale teorizzato da Andy Wharol.

Li ha riscossi con il tocco sotto porta che ha fissato il risultato sul 3-4, che ha permesso al Bologna di tornare a casa con tre punti pesantissimi per la corsa all’obiettivo della salvezza. Attaccante esterno riconvertito in laterale di centrocampo o da mezzala, Pagliuca junior ha scelto una strada ben diversa rispetto al sentiero tracciato da papà. Adesso arriverà il difficile, con quei riflettori che da tenui si faranno sempre più luminosi, pronti a mettere in risalto gli elementi positivi ma anche, se non soprattutto, quelli negativi. Ma Mattia questo già lo sa. Crescere nel mito del padre, col quale peraltro lavora tutti i giorni considerato che Gianluca fa parte dello staff della Primavera (è il preparatore dei portiere dei giovani rossoblù, ndr.), gli ha insegnato che ogni piccola conquista va festeggiata come il più importante dei traguardi. E quel gol di ieri pomeriggio è una minuscola gemma, da custodire gelosamente e dalla quale prendere spunto per continuare a inseguire un grande sogno.

La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

È ARRIVATO L'ALMANACCO 2020! CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI