Pennington, guizzo al tramonto per il poliglotta dell’Olbia

L'Olbia non ha intenzione di mollare un centimetro, ed è pronta a lottare per una salvezza che, sebbene resa complicata da un girone d'andata avaro di risultati, resta un obiettivo pienamente alla portata del club sardo. Il fuoco che anima la squadra di mister Brevi è rappresentato fedelmente dal match andato in scena nella giornata di ieri, che ha visto i galluresi di scena sul campo dell'Alessandria. Sempre sotto nel punteggio, l'Olbia non si è arresa e ha trovato il pari allo scadere, grazie al guizzo vincente di Nicholas Pennington che ha chiuso nel migliore dei modi un tabellino dei marcatori all'insegna dei giovani (per l'Olbia in gol anche Roberto Biancu e Giorgio Altare, ndr.).

Nato a Roma, ha iniziato a dare i primi calci al pallone all'età di tre anni, nella Vis Aurelia. Trasferitosi con la famiglia in Sardegna a nove anni, nell'estate 2007 è entrato nell'orbita del Cagliari, che lo ha notato durante un camp a Villacidro (il paese della nonna) e lo ha aggregato al gruppo degli Esordienti. La trafila in rossoblù è stata all'insegna di una crescita costante, accompagnata da soddisfazioni come quella del 2015/16, quando con la Primavera di mister Canzi fu capace di raggiungere i playoff. Archiviata la carriera giovanile con la macchia di una squalifica che si è portato dietro nelle prime settimane coi grandi, Nicholas ha cominciato la sua avventura da professionista nel 2017, vestendo la maglia dell'Olbia. E nella terza stagione in Gallura, il classe '98 sta facendo del suo meglio per inseguire il traguardo di un'altra salvezza. Nelle 19 apparizioni in campo sono già tre i gol messi a segno, l'ultimo dei quali è arrivato proprio nella giornata di ieri e ha rivestito un discreto speso specifico per le ambizioni dei sardi. Nicholas ha infatti siglato il gol del pareggio sul campo dell'Alessandria, fissando il risultato sul 3-3 in pieno recupero, quando la sconfitta sembrava ormai dietro l'angolo. Un guizzo che è valso un punto prezioso, per la classifica e per il morale di una squadra che non ha alcuna intenzione di gettare la spugna, e che col suo talento poliglotta (Pennington parla fluentemente inglese, francese e tedesco) vuole rincorrere l'obiettivo della salvezza.

La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO

È ARRIVATO L'ALMANACCO 2020! ACQUISTALO QUI AD UN PREZZO SPECIALE

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI