Porcarelli insidia Visentin, Oliva stakanovista

Giornata numero 6 di un campionato che si fa sempre più avvincente e che, in modo particolare in questa giornata, è una grande vetrina per le giovani promesse del calcio italiano.
La giornata proponeva grandi scontri, su tutti il match tra Riozzese e Napoli, squadre stabilmente in cima al campionato, che si spartiscono il bottino dando vita a una spettacolare partita che termina 2-2.
Torna alla vittoria il Chievo Fortitudo, che con una rete segnata supera il Cittadella nel derby Veneto.
Dilaga in San Marino con il punteggio di 0-5 in casa del Perugia, sempre più ultimo, ma che si conferma una squadra molto incline a far giocare le giovani, come dimostrano le numerose ragazze presenti nel nostro ranking.
Non riesce a proseguire sulla scia della vittoria invece il Ravenna che, in terra Veneta, non va oltre il pareggio per 1-1 con il Vittorio.
Medesimo risultato tra Novese e Lazio, con un punto a testa che poco serve ai fini della classifica.
Concludiamo con la vittoria della Roma ai danni del Cesena, che rende la zona bassa della classifica molto corta, con ben 5 squadre radunate un appena 2 punti.

IL RANKING. Top player di giornata ancora Maddalena Porcarelli che, nonostante la sconfitta, segna un’altra rete e guadagna i 3 punti bonus. Questi sarebbero sufficienti per agganciare Noemi Visentin in testa alla classifica a 18 punti, ma viene penalizzata di mezzo punto a causa del cartellino giallo rimediato nei 90 minuti. A lei però il merito di essere la giocatrice più presente in campo del nostro ranking, con 540 minuti giocati, titolo che spartisce con la compagna di squadra Eleonora Oliva, che per questo si merita il terzo gradino del podio.
Altro bonus “rete segnata” da assegnare in questa giornata, ma che non consente alla giocatrice di entrare in top 10. Stiamo parlando di Federica Cavicchia, centrocampista del Napoli, che segna ma, a causa dei pochi minuti giocati rispetto alle capoliste, non riesce ancora a vedere la vetta della classifica.
Ancora 90 minuti per Linda Giovagnoli, la più giovane in top 10, mentre si ferma la corsa di Gloria Ciccioli, che non gioca e non acquisisce quindi punteggio.

Questa dunque la situazione dopo sei giornate di campionato, con la corsa al primato più aperta che mai e con tantissime altre giovani pronte ad emergere. Se siete curiosi e volete visualizzare la classifica intera, completa di 66 nominativi e relativi punteggi CLICCATE QUI. Chi sarà la prossima a stupirci?