Preview Serie A, Cagliari-Milan: sfida tra giovani titolari

Con il fine settimana alle porte si chiude il girone d'andata di Serie A, tra i più equilibrati degli ultimi anni in testa come in coda. Tutti gli obiettivi sono in ballo: dallo scudetto conteso da Inter e Juventus (con la Lazio interessata spettatrice) alle posizioni valide le coppe europee fino ad arrivare alla lotta salvezza (coinvolge tante squadre). La 19^ giornata non sarà certo da meno rispetto ai turni precedenti, con partite interessanti e tanti giovani come protagonisti. Talenti seguiti da vicino da La Giovane Italia, che monitora continuamente anche quali sono le squadre di Serie A che puntano maggiormente sulla linea verde. In questo senso è stato istituito istituito una storta di "scudetto LGI". Nel corso delle 38 giornate di campionato, ogni compagine guadagnerà un punto per ciascun Under 21 schierato (dall'inizio o a gara in corso) e 0,5 punti per ogni Under 21 che figura tra i panchinari senza scendere in campo. Sommando questi punteggi, verrà fuori settimanalmente una classifica che determinerà per ogni giornata la "partita LGI", ovvero la sfida tra le formazioni che occupano le posizioni più alte in questa speciale graduatoria.

La partita LGI - La 19^ giornata comincia col botto in ottica La Giovane Italia. Proprio la prima sfida del fine settimana, ovvero Cagliari-Milan, è stato scelto come match più interessante sul piano dei giovani che potrebbero scendere in campo. Entrambe le formazioni hanno visto in un talento della rosa uno degli elementi cardine della squadra. Per il Cagliari è Luca Pellegrini, terzino sinistro di proprietà della Juventus rimasto in rossoblù dopo aver ben figurato nella seconda parte della scorsa stagione. Le sue continue discese sulla sinistra e i suoi precisi cross per le punte ne hanno fatto un titolare nello scacchiere di Rolando Maran. Una delle poche certezze nella deludente stagione del Milan è invece Gianluigi Donnarumma, portiere classe '99 che in diverse circostanze ha tenuto a galla i suoi con parate importanti. Sarà lui come al solito a difendere la porta rossonera, mentre altri ragazzi - ormai stabilmente in prima squadra - sperano di ripercorrere le sue orme. Si tratta del difensore Matteo Gabbia, del centrocampista Marco Brescianini e del trequartista - e figlio d'arte - Daniel Maldini: talenti della Primavera del Milan reduci da diverse convocazioni in prima squadra e ansiosi di debuttare nel calcio dei grandi.

Le altre gare - Sfida d'alta quota sabato alle 20.45, con l'Inter che riceve l'Atalanta. Non una partita qualsiasi per Alessandro Bastoni, chiamato a confermare contro la squadra in cui è cresciuto quanto fatto vedere nelle ultime uscite. Probabile, come da prassi, l'impiego di qualche giovane da parte del Sassuolo per affrontare la trasferta di Udine: out Manuel Locatelli per squalifica, in lizza ci sono l'esterno Alessandro Tripaldelli e l'attaccante Giacomo Raspadori. Sfida delicata in ottica salvezza quella tra Fiorentina e Spal: viola vogliosi di tornare alla vittoria, con Riccardo Sottil e Luca Ranieri che scalpitano dalla panchina. Al Brescia, che fa visita alla Sampdoria, manca per squalifica il talentuoso Sandro Tonali: le rondinelle potrebbero sostituirlo con Mattia Viviani e affidarsi a Massimiliano Mangraviti per presidiare l'area di rigore. Il nuovo Genoa di Davide Nicola deve dare continuità al successo sul Sassuolo per continuare a risalire la classifica: l'avversario di turno è il Verona e, tra le opzioni per l'attacco rossoblù, c'è l'ex Frosinone Andrea Pinamonti. Il big match della giornata è senza dubbio Roma-Juventus: una sfida che può misurare la crescita alcuni giovani talenti. Chi ha già dato più volte prova della sua personalità è il giallorosso Nicolò Zaniolo: uno dei migliori interpreti della Roma targata Paulo Fonseca. Con le sue qualità, può soffocare il gioco di Sarri e creare pericoli dalle parti di Szczesny.

La classifica scudetto LGI*:

1° SASSUOLO 56

2° BRESCIA 33

3° ROMA 31,5

4° MILAN 29,5

5° VERONA 28

6° FIORENTINA 25

7° INTER 24

8° GENOA 18,5

9° CAGLIARI 18

10° LECCE 13,5

11° TORINO 12,5

12° BOLOGNA 11

13° NAPOLI 9,5

14° SPAL 5,5

15° ATALANTA 4

16° JUVENTUS 3,5

17° PARMA 3

18° SAMPDORIA 2,5

19° UDINESE 0,5

20° LAZIO 0

*1 punto per ogni Under 21 schierato (dall'inizio o a gara in corso), o,5 punti per ogni Under 21 portato in panchina e non sceso in campo