Primavera femminile, sfida scudetto tra Juventus e AS Roma

Il titolo del campionato Primavera femminile 2019/20 verrà assegnato sabato 19 settembre grazie ad una finale tra Juventus e AS Roma, squadre prime in classifica nei rispettivi gironi al momento della sospensione della manifestazione sportiva causa Covid.
La gara verrà disputata alle ore 15.00 presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, in provincia di Pisa.

Il percorso di Juve e Roma in campionato
Nel girone 1 la Juventus ha totalizzato 46 punti in 16 gare, frutto di 15 vittorie e un solo pareggio, senza essere mai sconfitta. Ben 111 le reti segnate e solo 5 quelle subite, con un vantaggio di 7 punti sull'Inter, seconda in classifica.
Nel girone 2 la AS Roma ha fatto addirittura meglio delle bianconere, con un percorso netto di 17 vittorie su 17 partite; 51 punti conquistati, 91 gol messi a segno e 5 incassati. Le giallorosse, al momento della sospensione, avevano già conquistato matematicamente il primo posto del girone; 13 i punti di vantaggio sulla Fiorentina, con 3 gare da disputare per la AS Roma e quattro per la Viola.

L'ultima sfida tra le due compagini
Bianconere e giallorosse si sono affrontate l'ultima volta sette mesi fa, era il 19 febbraio 2020, nella finale della Viareggio Womens Cup. Ad avere la meglio, con il risultato di 3-2, fu la Juventus di Alessandro Spugna, attuale tecnico dell'Empoli Ladies in Serie A.
In vantaggio 3-0 alla fine del primo tempo grazie alle reti di Maria Letizia Musolino, Martina Toniolo e Asia Bragonzi, la Juventus riuscì a resistere al forcing finale della Roma, rendendo vano il tentativo di rimonta delle ragazze di mister Fabio Melillo, in gol nei secondi quarantacinque minuti con Serena Landa e Eleonora Pacioni.

 

Credit photo: Fabio Cittadini - Pagina FB GialloRosse