Ranking femminili: pronti a ripartire!

La Giovane Italia è ai nastri di partenza anche per le formazioni femminili. Siamo pronti per un anno avvincente ed entusiasmante, che porterà con sé i risultati dello splendido Mondiale giocato in Francia. Un mondiale che ha dato una scossa al movimento, favorendo l’aumento del numero di iscrizioni delle bambine nelle società. E con i telefoni che squillano di continuo ecco che sono 71 le squadre che parteciperanno ai campionati U17 e 143 quelle dell’U15. Un risultato che lascia parlare da sé.

Ed anche noi della Giovane Italia vogliamo cavalcare quest’onda del successo, tanto che per questa stagione abbiamo in mente di espandere la classifica ranking e coprire, oltre che alla Serie A e alla Serie B, anche i campionati giovanili nazionali di Primavera, U17 e U15. Questo ci permetterà di capillarizzarci e raggiungere più giovani calciatrici e con esse le loro storie.

I numeri inizieranno a sfilare a partire da questo weekend, che vedrà la Serie A, la Serie B e la Primavera cominciare i rispettivi campionati. Vi intontiremo a suon di punti bonus e malus, ma alla fine ne sarà valsa la pena per questa “sfida” tra giocatrici. Per iniziare ad abituarvi, ripassiamo le regole del gioco. Quest’anno abbiamo stabilito dei nuovi criteri ranking, che vi riepilogo in velocità: attribuiremo rispettivamente

  • Punti bonus campionato
    • +1 utilizzo per un tempo
    • +1.5 utilizzo più di un tempo (fino ai 70’)
    • +2 utilizzo dai 70’ in poi
    • +1 sottoleva**
    • +3 gol segnato
    • +3 rigore parato
    • +1 porta inviolata (a tutti i difensori e portieri che abbiano giocato più di 60’)
    • +0.5 porta inviolata (a tutti i difensori e portieri che abbiano giocato meno di 60’)
  • Malus campionato:
    • -2 espulsione diretta
    • -1 espulsione (con doppia ammonizione)
    • -0.5 ammonizione

Dove per la Serie A e la Serie B si prenderanno in considerazione solo dalle ’98 in su, e per sottoleva si intendono tutte le U18 (dalle 2002 in su). Il minutaggio verrà conteggiato di gara in gara e sarà un parametro cumulativo in grado di fornirci un ulteriore indice sull’andamento stagionale. In caso di convocazione in Nazionale, agiremo nel modo seguente:

  • Bonus
    • +0.5 convocazione amichevoli e/o tornei internazionali
    • +1 utilizzo in gare ufficiali (europei ecc…) per un tempo
    • +2 utilizzo in gare ufficiali per più di un tempo
    • +0,5 convocazioni gare ufficiali (se non gioca)
    • +3 goal segnato in gare ufficiali
    • +3 rigore parato in gare ufficiali
  • Malus:
    • -2 espulsione diretta
    • -1 espulsione (con doppia ammonizione)
    • -0.5 ammonizione

E sarà proprio a causa di questi punti-convocazione che molte delle giocatrici partiranno avvantaggiate in questa prima giornata.

Non vi ricordate niente di quello che avete appena letto? Niente paura… ve lo ripeteremo spesso nei primi aggiornamenti così da evitare il rischio che vi perdiate. Parlo al plurale perché quest’anno, sul femminile, avremo dei collaboratori che pian piano faranno sentire la propria voce.

E tanto per mettere ancora un po’ più carne al fuoco… ecco che arriva un’altra novità! O meglio, ecco che riprende vita un vecchio cavallo da battaglia. Oltre a tener monitorate le ragazze, infatti, stiamo introducendo un ranking squadre di Serie A, dove assegneremo alla società un punto per ogni U21 convocata!

Insomma, noi vogliamo farci trovare pronti e dire la nostra in questo momento di crescita del calcio in rosa. E chissà, magari, a febbraio, il nuovo almanacco comincerà con un centinaio di profili femminili…

Ma una cosa per volta. Noi non vediamo l’ora di iniziare, e voi, invece, siete pronti a seguirci?