Riccardo Spaltro, il destino è scritto nel… cognome

Certe volte sembra che il destino si diverta a mettere insieme incastri molto particolari. Prendete per esempio Riccardo Spaltro, e chiedetegli se mai si sarebbe immaginato che il proprio futuro calcistico potesse essere scritto… nel suo cognome. Già, perché il cartellino di Riccardo è di proprietà della… Spal, manco a farlo apposta. E dalle parti del Mazza è probabile che la dirigenza biancazzurra stia facendo più di un pensiero a riportarlo alla base. Nato a Roma nel 2000, Riccardo ha mosso i primi passi nell’Urbetevere, anticamera del passaggio al vivaio della Roma. Una trafila durata sette stagioni quella in giallorosso, prima di incontrare il proprio destino sotto forma di gioco di parole. Nel 2017, infatti, Spaltro è stato infatti ingaggiato proprio dalla… Spal, con la cui maglia si è messo in buona evidenza per una stagione e mezza, prima di anticipare i tempi della tabella di marcia e tentare subito fortuna nel calcio dei grandi.

Sei mesi alla Clodiense per prendere confidenza con la Serie D, per poi conquistare la prima, storica promozione in C con l’Arzignano Valchiampo. Un primo step brillantemente replicato nel 2019/20, stagione nella quale Riccardo si è misurato per la prima volta col calcio professionistico. La Cavese ha scommesso su di lui, e non se n’è certo pentita: 27 presenze condite da tre gol, i primi nel calcio dei grandi, coincisi con altrettante vittorie e che lo hanno lanciato tra i top del Ranking LGI. Aspettando di capire se l’annata calcistica potrà concludersi o meno, Riccardo può dirsi più che soddisfatto del suo primo impatto col professionismo. Adesso sa di poter ambire a una carriera di ottimo livello, senza però trascurare il percorso scolastico: diplomatosi la scorsa estate al Liceo delle Scienze Umane, ha intenzione di iscriversi alla facoltà di Scienze Motorie. Nel frattempo la Spal lo ha osservato con attenzione, e chissà che non scelga di aggregarlo alla propria rosa a partire dal prossimo campionato. Perché certe volte il destino si nasconde proprio dietro a un gioco di parole.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU TUTTOMERCATOWEB

È ARRIVATO L'ALMANACCO 2020! CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI

Credit foto:  Facebook Cavese Calcio 1919