Ruffo Luci e Da Graca, che sfida! Cangiano-Ricci “cadetti”

Non solo la stella di Cosimo Marco Da Graca (ne abbiamo parlato qui) ha brillato nella seconda giornata del Campionato Primavera 1. Tra i migliori Under 20 italiani del turno appena giocato figura anche il centrocampista del Bologna Dion Ruffo Lucci. Il capitano dell’11 allenato da Lamberto Zauli, è stato uno dei protagonisti del 2-2 ottenuto dagli emiliani in casa contro il Cagliari. I due gol rossoblu portano infatti la sua firma. Il primo arriva grazie ad un potente tiro di destro dal limite dell’area e serve a pareggiare il momentaneo vantaggio cagliaritano di Jacopo Desogus. In occasione del secondo gol invece, il classe 2001 finalizza al meglio l’assist offertogli da Mattia Pagliuca, bravo a liberarsi dal marcatore con una finta e mettere Ruffo nelle condizioni di segnare davanti al portiere.

Primi tre punti in campionato anche per l’Atalanta di Massimo Brambilla impegnata nel match contro il Milan. A decidere la sfida è anche qui il capitano, Alessandro Cortinovis. Il numero 10 atalantino, servito in profondità da Panada, si libera di due difensori con il destro non appena entrato in area e, sempre con il piede preferito, batte l’estremo difensore rossonero Jungdal.

Infine, parlando di Serie B menzione speciale per due Under 20 che sono partiti titolari nella prima giornata del campionato cadetto. Il primo è Gian Marco Cangiano che, dopo aver debuttato in Serie A nella passata stagione con la maglia del Bologna, è stato schierato da mr Bertotto nel tridente offensivo dell’Ascoli alla prima uscita stagionale della squadra bianconera. L’altro classe 2001 schierato fin dal fischio d’inizio è invece Samuele Ricci. Il centrocampista toscano, dopo la passata stagione d’esordio in Serie B, sembra già essere un punto fermo anche del nuovo Empoli targato Alessio Dionisi, che ha vinto 2-0 in trasferta contro il Frosinone.

NON PERDERTI L'ALMANACCO 2020! CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

Credit foto: Martina Cutrona.