Serie A femminile: Merlo e Marinelli inarrestabili

E anche la dodicesima giornata della serie A femminile si è conclusa, regalandoci come sempre emozioni e colpi di scena. Rimane inviolata la porta delle ragazze nero-azzurre, quella del Sassuolo e del Tavagnacco che vincono con le rispettive avversarie. Nessun pareggio ma bensì vittoria importante per il Tavagnacco che si aggiudica punti essenziali; un’altra protagonista però è la Fiorentina che con ben 6 goal fa calcio spettacolo avvicinandosi sempre di più all’imbattibile capolista che si è vista una partita difficile contro l’Empoli che però porta comunque a casa il risultato rimarcando che il primo posto è zona esclusiva. In più spero non vi siate persi il match tra Milan e Roma, dove la squadra ospitante ci ha fatto vivere una partita al cardio palma con una rimonta strabiliante portando a casa il punteggio di 3-2. E da qui nasce il concetto di non mollare mai, chi ha detto che il calcio non può essere anche un insegnamento di vita?

CLASSIFICA-SQUADRE. In vetta alla classica del ranking sempre la società friulana del Tavagnacco che non ne vuole sapere di perdere il primo posto portandosi casa ben 10 punti arrivando a quota 131. La battaglia tra l’Hellas e l’Inter continua, ma alla fine chi la spunterà? Nessun sorpasso evidente in questa giornata ma bisogna star attenti all’Empoli e la Roma che si vogliono posizionare a metà classifica facendo sudare il Pink Bari convocando entrambe cinque U21. La Fiorentina invece riesce a mantenere la posizione seminando Juventus, Florentia e Milan.  Di seguito la classifica completa:

  1. Tavagnacco        131
  2. Hellas Verona    115
  3. Inter                    109
  4. Sassuolo               87
  5. Orobica                 81
  6. Pink Bari              57
  7. Roma                    54
  8. Empoli                  51
  9. Fiorentina            43
  10. Juventus              33
  11. Florentia              25
  12. Milan                    22

(CLICCA QUI) in questo link potrete continuare sempre a seguirci senza perdervi mai nemmeno un dettaglio!

TOP10. Chi prova ad indovinare chi torna in first position del ranking? Ebbene si, sempre lei, Martina Zanoli, classe 2002, difensore dell’Orobica che inizia davvero bene questo nuovo anno, ma attenzione, Benedetta Glionna non molla il colpo e rimane a 0,5 punti sotto di lei  con un punteggio bonus di 38.5 e un minutaggio di 976 che si avvicina a quello della sua rivale. Ottimi i risultati che stanno raggiungendo Gloria Marinelli e Beatrice Merlo, soprattutto in questa giornata dove si aggiudicano 5 e 6 punti bonus e facendo aumentare di partita in partita superando i 900 minuti balzando così al terzo e quarto posto della top 10. Nono posto per il difensore del Sassuolo Martina Lenzini che difende la sua porta a tutti i costi. Al decimo posto troviamo l’attaccante giallorossa Agnese Bonfantini che grazie alla sua visione della porta scala sempre di più la classifica, ma attenzione  il portiere Camilla Forcinella con i suoi 24.0 punti bonus vuole far parte senza obiezioni nella classifica delle top 10 e grazie ad ogni parata ne potrebbe far parte molto presto.

LE NOTE DI GIORNATA. A segno tre delle nostre giovani promesse del calcio, si tratta di Beatrice Merlo alla quale non bastava aver difeso brillantemente la sua porta ma bensì voleva andare a segno con un ottimo tiro a giro da fuori facendo impazzire i tifosi nero azzurri. La seconda bomber della giornata è Gloria Marinelli, attaccante sempre appartenente all’Inter che con una giocata personale di gran classe segna il 3-0 e conclude il match acquistando ben 6.0 punti bonus importanti mantenendosi nella top10. Ultima a segno della giornata la centrocampista del Tavagnacco  Valentina Puglisi che con un colpo di testa vincente fa guadagnare una vittoria essenziale alle sue compagne. Un’altra nota positiva per Roberta Aprile che si mantiene stretta i suoi guantoni e il suo posto in campo respingendo tutti i tiri delle avversarie dimostrando di essere un giovane portiere di talento. 

AMMONIZIONI, GIALLI, SOTTOLEVA. Molto attente le nostre ragazze under 21 che non fanno scomodare l’arbitro a tirare fuori cartellini.Punti aggiuntivi, invece, per i difensori dell’Inter, del Sassuolo e del Tavagnacco, tra cui spiccano Beatrice Merlo, Maria Luisa Filangeri, Martina Lenzini e Alessia Capelletti che rientrano nella top20. Bonus sottoleva per Martina Di Bari, Federica Anghileri e per le solite Ilaria Capitanelli e Martina Zanoli, le quali i stanno costruendo un grande futuro pieno di soddisfazioni.

Nulla in più da dire su questo ranking… la tredicesima giornata ci aspetta. È di nuovo scontro diretto per il Tavagnacco che si sfiderà con il Pink Bari, la Roma che si sconterà con la Fiorentina per provare ad andare ad un punto dal secondo posto; in realtà sono tutti match piuttosto importanti per far sì che la classifica si ribalti.. quindi che dire, tutti pronti a sostenere le nostre ragazze, chi davanti alla tv chi in sul campo stesso anche perché che weekend sarebbe senza le nostre ragazze?