Preview Serie A, Roma-Sassuolo: sfida tra talenti precoci

Dopo la pausa per le nazionali tornano le emozioni della Serie A, con le sfide valide per la 3^ giornata. Un turno in cui è lecito attendersi spettacolo e gol in linea con quanto avvenuto nei due precedenti, così come sul piano degli Under 21 mandati in campo dai rispettivi allenatori. Non dovrebbero infatti mancare i talenti targati La Giovane Italia che anche in questo turno di campionato avranno modo di mostrare le loro qualità e convincere gli allenatori a dare loro fiducia.

La partita LGI - Una gara particolarmente interessante sul piano dei ragazzi che dovrebbero avere spazio sul rettangolo verde è certamente Roma-Sassuolo: due squadre che lottano per obiettivi diversi, ma che hanno in comune la volontà di puntare anche su ragazzi italiani di talento. Tra questi, avranno nel fine settimana quasi certamente una chance dal primo minuto Nicolò Zaniolo per i giallorossi e Manuel Locatelli per i neroverdi. Due talenti che hanno già avuto modo di guadagnarsi le luci dei riflettori: Zaniolo con le prodezze collezionate nella scorsa stagione tra Serie A e Champions League, Locatelli con il gol segnato alla Juventus nella stagione 2016/17 quando vestiva la maglia del Milan (oltre che con le buone prestazioni con il Sassuolo). Tra gli emiliani possibile occasione a gara in corso anche per Giacomo Raspadori, attaccante esterno che ha esordito in stagione in occasione della prima giornata contro il Torino.

Le altre gare - In una giornata di Serie A ancora una volta all'insegna dei giovani, un contributo importante in questo senso può darlo la Fiorentina. Nonostante l'avversario di turno sia la Juventus, è possibile che il tecnico Montella conti - dall'inizio o a gara in corso - su Luca Ranieri in difesa e Riccardo Sottil in attacco. Confermati i talenti che hanno ben figurato nelle prime due giornate: Andrea Pinamonti guiderà l'attacco del Genoa contro l'Atalanta, Sandro Tonali dirigerà la mediana del Brescia (impegnato tra le mura amiche contro il Bologna), Gianluigi Donnarumma difenderà la porta del Milan in quel di Verona e, per finire, il Cagliari a Parma potrà contare sulla spinta di Luca Pellegrini sulla corsia di sinistra.
Paolo Lora Lamia