Sersanti, grifone in volo verso la C e la… Fiorentina

Il Grosseto ha in fresco la bottiglia buona, pronta per essere stappata per festeggiare un ritorno tra i professionisti che sarà sancito ufficialmente dal prossimo consiglio federale della FIGC. I maremmani erano infatti al comando del Girone E del campionato di Serie D, prima dello stop ai campionati imposto dal coronavirus. Una classifica che, in caso del più che probabile stop definitivo alla Lega Nazionale Dilettanti, dovrebbe incoronare i grifoni tra le nove formazioni promosse in Serie C. E tra i grandi protagonisti dell’annata del Grosseto c’è anche Alessandro Sersanti: diciotto anni compiuti da qualche mese e una promozione già sul curriculum, in una stagione che lo ha lanciato nell’orbita del grande calcio. Nativo proprio di Grosseto, il centrocampista classe 2002 ha vissuto anni da pendolare sulla strada per Siena, vestendo i colori bianconeri lungo tutta la trafila del settore giovanile. E l’impatto col campionato di Serie D ha reso merito ai sacrifici compiuti dal ragazzo: 26 presenze e 3 reti, con un apporto decisivo per spingere il Grosseto al vertice del Girone E, in un’annata che attende solo di essere coronata con la ratifica del sospirato ritorno in Serie C.

Le prestazioni di altissimo livello del ragazzo maremmano hanno acceso le sirene di molti club, con la Fiorentina che si è mossa in anticipo, sfruttando anche la vicinanza geografica per assicurarsi il cartellino del ragazzo in vista della prossima stagione. Sersanti avrebbe con tutta probabilità vestito la maglia gigliata già nella Viareggio Cup, poi posticipata a causa della pandemia. Un trasferimento rimandato al 2020/21, quando la Fiorentina potrà accogliere questo giovane centrocampista, che sa abbinare tecnica e geometrie in fase di costruzione a tempismo e solidità quando si tratta di interrompere le trame avversarie. Destro naturale, dotato di una buona fisicità che utilizza per farsi sentire anche nel gioco aereo, Sersanti si è mostrato pronto sin da subito per giocare da protagonista nella massima serie dilettantistica, meritando la promozione sul campo e un salto di qualità notevole per la sua giovane carriera. Un profilo esemplare anche sul piano caratteriale: educato, propenso al lavoro e brillante anche nel rendimento scolastico, Sersanti è pronto ad un’altra prova importante per la sua giovane carriera. La Fiorentina lo aspetta, e Alessandro non vede l’ora di scoprire quanto gli dona la maglia viola.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU TUTTOMERCATOWEB

NON PERDERTI L'ALMANACCO 2020! CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI

Credit foto: Instagram @UsGrosseto