U20 B, un bomber Lgi fa Favill…i

Rieccolo bomberone Favilli. L'attaccante dell'Ascoli era all'asciutto da un bel po' e risaliva senza troppi strappi la doppia classifica di rendimento Lgi. Da lui, favorito numero uno per la vittoria finale, ci si attendeva molto di più. Era solo una questione di tempo, come il centravanti bianconero ha dimostrato nell'ultimo turno, realizzando una doppietta. L'impressione è che nel ranking bonus/malus sarà una questione tra lui e l'altro emergente cadetto Capone (del Pescara). Quest'anno, il premio più ambito dati giovani Lgi si deciderà rigorosamente a suon di gol. Capone aveva già battuto tre colpi, Favilli ha risposto a scoppio ritardato ma è riuscito a stordire tutti.

Ex Lgi alla riscossa. Non mancano le soddisfazioni tra i giovani italiani di serie B. Molti giocatori griffati Lgi, fuori classifica solo per una questione anagrafica, si sono messi in bella mostra. A cominciare da Davide Marsura del Venezia che ci ha preso gusto: suo uno dei tre gol realizzati proprio in casa Favilli. Ha fatto di meglio Michele Cavion della Cremonese, autore del gol decisivo sul campo del Cittadella, realizzato quando ormai le docce del "Tombolato" erano già in funzione. In tema di gol vittoria in trasferta, a Cavion ha tenuto testa anche Francesco Di Mariano del Novara, che ha gelato i sostenitori del Brescia con una rete da tre punti. Non solo più eleggibili nelle graduatorie Lgi, ma gli ex non hanno perso il vizietto del gol.

Classifica di rendimento e minutaggio. Quando si ha il gol nel sangue, dicevamo, è solo una questione di tempo. Favilli si è sbloccato e con un +15 storico (il primo nella graduatoria Lgi bonus/malus di B) ha scavalcato la concorrenza. L'attaccante dell'Ascoli guida la classifica di rendimento con un buon margine su Capone (+6) e ha lasciato il vuoto tra sè  e gli altri avversari. Per informazioni, chiedere all'accoppiata Pessina-Audero, scivolata a -8 dal primo della classe. La graduatoria che premia i re del minutaggio, invece, non tiene conto dei pararigori o di chi gonfia la rete, semmai, rende omaggio agli stakanovisti del prato verde. Più si resta in campo più si porta fieno in cascina. Sotto questo profilo, il non plus ultra è Pessina dello Spezia, che vanta... un solo minutino di vantaggio sul compagno di squadra Maggiore e sullo stesso Audero. Favillone l'ingordo, però, non molla niente neanche in tema minutaggio: è ad appena dieci giri di lancette dal primo in classifica.

Per vedere le classifiche di rendimento clicca qui