Under 16 preview: prima di ritorno scoppiettante

Dopo una pausa lunga più di venti giorni l'under 16 riapre i battenti: in mezzo tanta carne al fuoco e una campagna acquisti pronta a decollare. La sessione invernale di calciomercato regalerà certamente nuove pedine alle squadre, stravolgendo o sistemando quei reparti che necessitano di rinforzi. Nel frattempo la prima giornata di ritorno si apre con match entusiasmanti, mettendo di fronte formazioni che hanno disputato sin qui un gran campionato. Nel girone A la partenza è col botto: Genoa-Juventus vedrà opporsi le due squadre al vertice, con i bianconeri primi in classifica a quota 32 punti ed i liguri fermi a 25. Per la squadra di mister Oneto è un'occasione da non fallire: una vittoria permetterebbe di accorciare le distanze dalla compagine bianconera, approfittando anche del fattore casalingo. La Juventus, invece, arriva a questa partita dopo il 3 a 3 pirotecnico contro il Sassuolo: conquistare i tre punti significherebbe correre in solitaria, con ampie possibilità di amministrare tranquillamente il margine di vantaggio. A beneficiare di un pareggio potrebbe essere la Lazio, che, sul campo di Empoli, proverà a imporre il suo gioco contro una formazione in salute.

Cambiando raggruppamento e spostandoci nel girone B, ad attirare l'attenzione degli addetti ai lavori sarà la sfida tra Spal e Inter, due squadre che possono contare su un collettivo di tutto rispetto e su pedine che stanno disputando un campionato eccelso: Francesco Dell'Aquila (Spal) e Federico Motti (Inter) su tutti. La capolista Atalanta, invece, affronterà tra le mura amiche l'Udinese, così come in casa giocherà la Roma. I laziali, nel girone C, cercheranno di proseguire la corsa al primato e confermare i cinque punti di vantaggio sul Napoli, impegnato sul campo di Crotone in un match per nulla scontato.