Under 17 A, la top 11 del ranking LGI

Continuano i ranking LGI sui migliori talenti italiani che si stanno mettendo in luce nei diversi campionati giovanili. Oggi è la giornata dedicata ai campionati Under 17 e il nostro report sui classe 2003 inizia dal girone A, nel quale militano le squadre di Piemonte, Toscana e Liguria, cui va aggiunta la Lazio, “esiliata” dal girone C. La formazione ideale è un 4-4-2 con il rombo a centrocampo.

Portieri
Tra i pali una delle sicurezze del campionato under 17: Gioele Zacchi, numero 1 anche della nazionale di categoria, estremo difensore del Sassuolo. Sei “clean sheet” per il portiere neroverde, che con le sue parate sta contribuendo a rendere la retroguardia degli emiliani una delle più impenetrabili: il Sassuolo vanta infatti la terza miglior difesa del girone e sta lottando per un posto ai play off. Sua degna riserva Giacomo Moretti, numero 1 della Lazio e anche lui capace di realizzare sei clean sheet dall'inizio del campionato.

Difensori
Ci sarà tanta Juventus in questa squadra: i bianconeri stanno dominando il campionato e hanno già la matematica certezza del primo posto. Sicchè, due dei quattro difensori titolari vengono dalla Vecchia Signora: il terzino sinistro Riccardo Turicchia, laterale con il vizietto del gol (già tre in questa stagione) e l'infaticabile Filippo Fiumanò, centrale destro della retroguardia. Dalle due squadre di Genova gli altri due difensori: sulla corsia di destra troviamo l'infaticabile Davide Alesso, che difende i colori della Sampdoria, mentre l'altro centrale di difesa è Daniele Bolcano, perno della retroguardia del Genoa, capace a sua volta di andare a segno in due occasioni in questa stagione. In panchina, il cambio al centro è Ettore Quirini, della Fiorentina, mentre per i due terzini il sostituto ideale è Davide Ghigliotti, anche lui del Genoa.

Centrocampisti
Questa top 11 è dichiaratamente composta da giocatori a trazione offensiva, tant'è che dalla cintola in su tutti i calciatori (riserve comprese) hanno realizzato almeno 6 gol ciascuno ad oggi. Il centrocampo è il fiore all'occhiello di questa squadra: tre su quattro del rombo sono nella top 10 del ranking di categoria e il quarto occupa la quattordicesima posizione. Obbligatorio iniziare dalla mezzala destra: Fabio Miretti (Juventus), giocatore capace di rivestire più ruoli a centrocampo e in attacco, primo della classe 2003 del ranking LGI con lo stratosferico punteggio di 108.5; in questa stagione ha già messo a segno sedici reti ed è il vero trascinatore dei bianconeri, la sua presenza nell'undici titolare è d'obbligo.
I due vertici del rombo invece sono entrambi occupati da giocatori dell'Empoli: nella posizione di trequartista troviamo Tommaso Baldanzi, secondo nel ranking Under 17 LGI, altro elemento in doppia cifra di reti e primo inseguitore di Miretti in classifica; il mediano è invece Duccio Degl'Innocenti, instancabile perno del centrocampo dei toscani, nono giocatore nel ranking. Il ruolo di mezzala sinistra spetta di diritto a Niccolò Pietra, protagonista con la maglia dello Spezia in lotta per un posto ai playoff. Le due riserve sono il duttile Alessio Falconi, centrocampista del Pisa, e il regista di intelletto Alessio Arcopinto del Sassuolo.

Attaccanti
Coppia ben assortita quella del Girone A, con una punta di peso e centimetri e una più minuta e rapida. Il panzer è Leonardo Cerri, della Juventus: già 12 reti a segno in questa stagione, la punta bianconera è un vero e proprio bomber d'area di rigore, alto quasi due metri a soli diciassette anni. Al suo fianco invece, un attaccante più leggero e scattante: si tratta di Afi Ayoub, che si fa valere con la maglia dello Spezia, già in doppia cifra di gol e capace di formare con lo juventino una coppia ideale ben assortita.
Le due riserve sono il bomber della Lazio, Michele Riosa, e la punta centrale del Pisa, Enrico Sibilio.