Under 17 C, la top 11 del ranking LGI

Chiudiamo la giornata di oggi con la top 11 del girone C del campionato Under 17, nel quale militano le squadre del Lazio (eccetto la stessa Lazio), Marche, Abruzzo, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia.
Per questo girone abbiamo optato per un 4-3-3 con due esterni alti e un centrocampo composto da due mediani e un trequartista.

Portiere
Tra i pali troviamo il più giovane della squadra: si tratta di Davide Mastrantonio, portiere della Roma capolista, tra i protagonisti dell'annata giallorossa. L'estremo difensore infatti, oltre che aver collezionato quattro clean sheet, si è distinto per essere anche un grandissimo para-rigori. Per informazioni chiedere al Frosinone, i cui attaccanti si sono fatti ipnotizzare dagli undici metri per ben due volte nella stessa partita. La “riserva”, anche se sarebbe più corretto dire l'altro titolare, è Francesco Baietti, numero 1 del Napoli secondo in classifica, imbatutto in ben sette occasioni. Difficile segnare a due portieri di questo calibro.

Difesa
Retroguardia a quattro nella top 11 del girone C. Sulla corsia di destra, il titolare è Davide Ludovici, laterale della Roma capolista con spiccate doti offensive, visti i quattro gol messi a segno finora. Il centrale di destra è uno degli infaticabili del campionato Under 17: Francesco Di Pasquale, stopper della Juve Stabia che in questa stagione ha già giocato 1745 minuti, secondo assoluto. Sul centro-sinistra invece agisce Mirco Musumeci, centrale del Cosenza, uno che non disdegna le incursioni offensive, come testimoniano i tre gol messi a segno. Sull'out di sinistra, un altro motorino infaticabile: Samuele Angori, laterale del Perugia in corsa per i play-off. Dalla panchina due laterali di livello, il terzino sinistro Francesco Dicorato, che sta ben figurando con la maglia della Roma, e Pacifico Idioma, dominatore della fascia destra della Salernitana.

Centrocampo
Linea mediana a trazione offensiva, con due mediani e un trequartista ad agire com  quarto d'attacco aggiunto. Davanti alla difesa una coppia di grande solidità e capacità realizzative: ad agire come frangiflutti per la difesa sono Luca Ceccarelli, centrocampista dell'Ascoli, e Francesco Fabri, playmaker del Perugia, che quest'anno in due hanno finora realizzato 13 reti (sei l'ascolano, sette il perugino). Dietro al tridente d'attacco invece, ad inventare per le corse degli attaccanti, Vincenzo Basile, titolarissimo nel Cosenza. Le due riserve designate sono Gennaro Iaccarino, regista del Napoli, e Cristian Mattarelli, suo omologo con la maglia del Frosinone.

Attacco
Il tridente del girone C è assolutamente futuribile, un terzetto composto da giocatori tutti nella top 10 del ranking LGI. Punta centrale Edoardo Piacentini, centravanti del Frosinone quarto in classifica, uno che in questa stagione ha già gonfiato la rete venti volte, numeri da capogiro viste le appena 19 partite disputate. Questo score gli vale il terzo posto assoluto nel ranking. Sulla fascia destra, leggermente sacrificato viste le sue capacità da finalizzatore, ma talmente duttile da poter ricoprire senza problemi il ruolo, Alessandro Maesano, centravanti da 15 reti in 18 presenze, numero 5 del ranking LGI; Maesano sta guidando il Crotone nella caccia ai play off. La fascia sinistra è presidiata da Giuseppe D'Agostino, decimo nel ranking e finora protagonista della stagione del Napoli con 12 reti messe a segno. In uscita dalla panchina invece l'ala Claudio Cassano, della Roma, anche lui a segno 12 volte in questo campionato, e il centravanti Vincenzo Olimpio, punta del Benevento in piena zona play off.