Under 18, la top 11 del ranking LGI

È il girone unico dell'Under 18 il protagonista della nostra top 11 odierna. Il campionato vede l'Atalanta al primo posto, Sampdoria e Sassuolo sono le principali inseguitrici. Bagarre a centro classifica con Genoa, Inter e Milan, settima posizione per la Roma. Chiudono il campionato a 9 squadre Torino e Fiorentina. Anche nella top 11 comanda l'Atalanta.

Portieri
È il 4-3-3 il modulo scelto. Pietro Boer è l'estremo difensore, il portiere della Roma tocca i 1170 minuti tra i pali e sarà lui a difendere la porta della top 11. Il dodicesimo è Ivan Saio della Sampdoria con 1080 minuti.

Difensori
Difesa a 4, da destra a sinistra, rispettivamente: Andrea Viviani dell'Atalanta. La Dea è rappresentata anche dal difensore centrale Edoardo Scanagatta che fa coppia con Andrea Sottini dell'Inter. Folta la rappresentanza atalantina, il terzino sinistro con maggiore rendimento e minuti della categoria è infatti Guillaume Philippe Renault, a completare il blocco difensivo. In panchina Jonathan Spedalieri della Fiorentina e Giorgio Cittadini, capitano dei bergamaschi.

Centrocampisti
Centrocampo a 3: vertice basso Roma Alessandro dell'Atalanta, compagni di reparto Andrea Astrologo, capitano della Roma, e Simone Trimboli della Sampdoria con 1255 minuti nelle gambe e un rendimento che parla da solo. Mattia Cretti e Gianmarco Neri di Milan e Fiorentina sono le riserve del reparto.

Attaccanti
Trio d'attacco composto da Andrea Milani della Fiorentina, Antonio Reda dell'Atalanta e Degnand Wilfried Gnonto, classe 2003 dell'Inter, con un rendimento importantissimo data la giovane età (fattore premiato dai ranking LGI). In panchina Lorenzo Di Stefano della Sampdoria e Daniele Favale a chiudere la top 11 del campionato under 18.