Under 20 Serie B: Bettella goleador, titolare Rovaglia

Nel fine settimana è andata in scena la 12esima giornata di Serie B: turno decisamente interessante, dove non sono mancati emozioni e ribaltamenti in classifica. Il Benevento capolista è stato fermato nel derby dalla Juve Stabia, mentre il Crotone ha battuto l'Ascoli e ridotto le distanze dai giallorossi. Dietro alle prime due della classe è il solito mucchio selvaggio, con tante squadre racchiuse in pochi punti. Un campionato quindi ancora una volta avvincente, nel quale i giovani sono ormai una presenza fissa. Tanti talenti Under 20 in campo, la cui crescita viene seguita con attenzione da La Giovane Italia così come - magari - da club di categoria superiore che potrebbero puntare su di loro nei prossimi anni.

Bettella oro di Pescara, segna e difende - Seconda vittoria consecutiva per il Pescara, che dopo il 3-0 al Pisa va a vincere sul difficile campo di Empoli. La formazione di Luciano Zauri si attesta al quarto posto, grazie anche alla qualità di diversi giovani che ha in rosa. Contro i toscani si è messo in evidenza Davide Bettella, difensore autore del gol del vantaggio e di una prova convincente anche dal punto di vista difensivo. In campo anche l'attaccante Gennaro Borrelli, che dà il là all'azione del 2-0 di Galano. Tanti talenti anche per la compagine empolese, ovvero i centrocampisti Davide Frattesi e Samuele Ricci e l'attaccante Davide Merola.

Rovaglia, esordio amaro dal primo minuto - Tra le squadre più dedite alla "linea verde" c'è il Chievo, che sta puntando sia su giovani cresciuti nel vivaio che pescati altrove. Contro il Frosinone, il tecnico Marcolini ha fatto debuttare dal primo minuto l'attaccante Pietro Rovaglia. In un primo tempo avaro di emozioni, l'ex bomber della Primavera clivense ha creato la migliore palla gol: una rovesciata intercettata dal portiere ciociaro Bardi. Nella ripresa è entrato anche Emanuel Vignato, tornato dall'infortunio e pericoloso in più circostanze. Nonostante le buone prove dei suoi talenti, il Chievo è uscito sconfitto dallo "Stirpe" per 2-0.

Gli altri talenti LGI - Apre la 12^ giornata il Crotone, con un 3-1 ai danni dell'Ascoli di Gianluca Scamacca. Pareggio per 1-1 tra Virtus Entella e Pordenone: nella compagine di Chiavari hanno ben figurato i difensori Federico Bonini e Marco Sala, mentre il tecnico neroverde  Tesser ha potuto contare nuovamente su Tommaso Pobega. Nella "sfida degli esterni", tra il Venezia di Alessandro Fiordaliso e il Livorno di Enrico Del Prato, hanno la meglio i lagunari per 1-0. Cade il Perugia tra le mura amiche (0-2 contro il Cittadella), nonostante la prova di personalità di Hans Nicolussi Caviglia e l'ingresso nel finale di Christian Capone. Prova di carattere della Juve Stabia, che blocca il volo della capolista Benevento. In campo per le vespe Alessandro Mallamo, utile in fase di pressing sui portatori di palla avversari, e Salvatore Elia nella parte finale del match. Infine, termina 2-2 la sfida tra Trapani e Cosenza: il portiere ex Atalanta Marco Carnesecchi tiene a galla in più occasioni i compagni trapanesi, mentre il centrocampista Andrea Colpani dà il suo contributo in termini di sostanza e qualità.

La classifica scudetto LGI*:

1° CHIEVO 41,5

2° TRAPANI 36

3° EMPOLI 31

4° PESCARA 29

5° VENEZIA 28,5

6° LIVORNO 28

7° JUVE STABIA 20,5

7° VIRTUS ENTELLA 20,5

9° PERUGIA 19,5

10° CROTONE 17,5

11° CREMONESE 12,5

11° ASCOLI 12,5

13° BENEVENTO 9

14° PORDENONE 9

15° PISA 8,5

16° SPEZIA 7

17° SALERNITANA 4

18° COSENZA 3,5

19° FROSINONE 0,5

20° CITTADELLA 0

*1 punto per ogni Under 20 schierato (dall'inizio o a gara in corso), o,5 punti per ogni Under 20 portato in panchina e non sceso in campo

Credito foto: profilo Instagram davidebettella