Under 21 Serie A: Pinamonti generoso, Gigio sicuro

Prosegue l'avvincente romanzo della Serie A, con la 24^ giornata andata in scena nel fine settimana. Un turno che ha cambiato nuovamente le gerarchie in vetta, con la Juventus tornata sola al comando e l'Inter fermata dalla Lazio, e che ha creato ancora più equilibrio per quanto riguarda la lotta salvezza. Le vittorie di Lecce e Genoa hanno accorciato ancora di più la classifica, coinvolgendo sostanzialmente tutta la parte destra  della graduatoria nella battaglia per non retrocedere. Un campionato dunque che riserva emozioni, divertimento e anche patimenti ai suoi spettatori, che da anni non provavano questo vortice di sentimenti contrastanti. Un contesto in cui ancora una volta hanno avuto spazio dei giovani promettenti. Sei talenti Under 21 sono stati impiegati nel corso della 24^ giornata: non il numero più alto della stagione, ma comunque un'indicazione positiva sul continuo utilizzo di questi ragazzi (da tempo sotto la lente d'ingrandimento de La Giovane Italia).

Pinamonti a servizio del Genoa - Uno dei risultati più clamorosi della giornata è senza dubbio il 3-0 rifilato dal Genoa al Bologna in casa dei felsinei. Vittoria che conferma la metamorfosi del grifone da quando è guidato da Davide Nicola: mister che ha ridato certezze e punti ad una squadra moribonda. Anche se non ha segnato, Andrea Pinamonti è stato certamente uno dei protagonisti della formazione ligure. Con il suo grande lavoro in fase di non possesso ha duellato senza sosta con i difensori avversari, cercando di far salire la squadra e di servire i compagni con sponde intelligenti. Un lavoro che non passa inosservato agli occhi di Nicola, che infatti punta molto sull'ex Frosinone in avanti. Visto che i sacrifici prima o poi portano i loro frutti, non ci vorrà molto a rivedere Pinamonti sul tabellino del marcatori.

Donnarumma sicurezza tra i pali - La 24^ giornata si è chiusa con il successo per 1-0 del Milan contro il Torino. Rossoneri che riscattano la rovinosa caduta nel derby e il polemico pareggio di Coppa Italia contro la Juventus, riprendendo al corsa verso l'Europa League. Tra le note positive in casa milanista figura, come da prassi, Gianluigi Donnarumma. Pur non essendo stato chiamato in causa troppe volte, il portiere rossonero ha sempre risposto presente rivelandosi particolarmente abile nelle uscite. Nono "clean sheet" stagionale per il classe '99: numeri importanti per uno dei migliori talenti nostrani tra i pali. Donnarumma non è il solo giovane a far felice il Milan. Contro il Torino ha esordito in Serie A Matteo Gabbia, difensore da tempo nel giro della prima squadra. seconda frazione di gioco attenta da parte sua, nella quale ha concesso poco o nulla agli attaccanti granata.

Gli altri talenti LGI - Giornata non semplice per gli altri ragazzi Under 21 che hanno avuto modo di scendere in campo, considerati i risultati delle loro squadre. Il Sassuolo ha perso per 1-0 il derby emiliano contro il Parma. Occasione sprecata da parte dei ragazzi di De Zerbi per spiccare il volo, in una partita in cui il loro gioco arioso è stato bloccato dalla coriacea fase difensiva parmense. Solita prova diligente in mediana per Manuel Locatelli, che ha anche sfiorato il gol qualche circostanza. Continua a cadere a picco il Cagliari, sconfitto per 1-0 dal Napoli. Rossoblù in seria difficoltà, con Luca Pellegrini sulla corsia di sinistra tra le poche note liete. Ancora più in crisi il Torino, a cui per il momento il cambio di guida tecnica non ha dato la svolta sperata. Contro il Milan Longo nel finale ha gettato nella mischia Vincenzo Millico, ma la voglia di emergere dell'ex Primavera non è bastata ai granata per pareggiare.