Under 21 Serie A: Tonali uomo assist, Gabbia disinvolto

Quello appena andato in porto non può essere considerato un fine settimana come gli altri. La 25^ giornata di Serie A è stata infatti azzoppata dai numerosi rinvii per l'emergenza legata al Coronavirus, che ha gettato nel panico l'Italia intera e rischia di incidere molto sugli ultimi mesi stagionali. A tirare su il morale degli appassionati di pallone ci hanno pensato ancora una volta i giovani, che ormai stanno diventando dei veterani della massima serie. Con le loro ottime prestazioni, dall'inizio o a gara in corso, quattro Under 21 hanno animato il turno di Serie A andato in scena nel fine settimana. Quattro exploit che naturalmente sono stati osservati con interesse da La Giovane Italia, speranzosa che sempre più talenti azzurri abbiano spazio in massima serie.

Tonali torna ad illuminare il Brescia - La 25^ giornata è iniziata con la sconfitta casalinga rimediata dal Brescia contro il Napoli. Nonostante l'ennesimo cambio in panchina, con Diego Lopez al posto di Corini, le rondinelle continuano a stentare. La speranza di una salvezza sempre più complicata la danno giocatori come Sandro Tonali, tornato disponibile dopo un problema muscolare. Con il classe 2000 in regia, il centrocampo del Brescia ha ricominciato a girare a dovere. Oltre ad illuminare con costanza la manovra, Tonali ha anche battuto il corner da cui è arrivato il momentaneo vantaggio di Chancellor. Quinti assist stagionale per un talento dal futuro assicurato.

Prima in A dall'inizio per Gabbia - Pari, scintille e polemiche tra Fiorentina e Milan. I rossoneri hanno mancato per poco una vittoria importantissima in chiave europea. Tra le poche note liete per la squadra di Pioli c'è sicuramente la prestazione di Matteo Gabbia, che ha debuttato dal primo minuto dopo aver giocato la sua prima gara in A nel turno precedente contro il Torino. Sicuro come un veterano, il classe '99 ha protetto al meglio l'area di rigore per poi lasciare il campo per un problema fisico. Certamente ha sfruttato al meglio le due possibilità concesse da Pioli: possibili altri gettoni in Serie A nelle prossime settimane.

Gli altri talenti LGI - La sfida tra Fiorentina e Milan ha visto altri giovani protagonisti oltre a Gabbia. Nei rossoneri ha giocato tra i pali Gianluigi Donnarumma, non avendo troppo lavoro da sbrigare nell'arco del primo tempo. La ripresa per il classe '99 è durata poco, per via di un infortunio che ha costretto Pioli a sostituirlo con Begovic. Linea verde anche in casa viola, con Iachini che nel secondo tempo si è affidato a Patrick Cutrone per raddrizzare il match. L'ex di turno ha lottato come un leone fino alla fine, conquistando il rigore poi trasformato da Pulgar. Un ottimo finale di partita da parte dell'ex Wolverhampton in attesa che tornino i gol.