Under 21: Zaniolo splendente, tanti debutti last minute

Il campionato di Serie A più incerto, emozionante ed anomalo degli ultimi anni si è concluso. La 38^ giornata ha emesso gli ultimi verdetti, con il Sassuolo che ha battuto il Verona nella sfida per l'8^ posto e il Genoa che è uscito vincitore dal duello-salvezza con il Lecce. una stagione lunga e intensa, che difficilmente tifosi e addetti ai lavori potranno dimenticare. Non solo per come si è sviluppata a causa del lockdown, ma anche per i tantissimi giovani che si sono messi in mostra. Un vero e proprio esercito di Under 21 carichi di qualità e voglia di mettersi in mostra, il cui numero è ulteriormente cresciuto nell'ultima giornata di campionato. Una ventata d'aria per il nostro calcio, che La Giovane Italia auspica da tempo e che finalmente è avvenuta.

Roma, in evidenza Zaniolo e Calafiori - Chiusura di campionato con i fiocchi per la Roma, che ha battuto per 1-3 la Juventus allo Stadium. Una partita in cui ha brillato per l'ennesima volta la stella di Nicolò Zaniolo, pienamente recuperato dopo il brutto infortunio al ginocchio di inizio anno. Con uno dei suoi micidiali coast to coast, ha servito a Perotti la palla dell'1-3 impreziosendo ulteriormente la sua ottima prestazione. Non da meno Riccardo Calafiori, al debutto assoluto in Serie A. Il classe 2002 non ha patito minimamente l'impatto con la categoria, giocando con personalità e conquistandosi il rigore poi trasformato da Perotti.

Quanti debutti in A - Oltre a Calafiori, tanti altri ragazzi hanno avuto la possibilità di calcare per la prima volta i campi della massima serie. Atalanta e Milan hanno dato spazio a due centrocampisti da tempo in prima squadra, come Jacopo Da Riva e Marco Brescianini. Tra i talenti della Juventus che hanno iniziato la stagione nell'Under 23, contro la Roma è arrivato l'esordio per Gianluca Frabotta. Prima in A anche per diversi difensori: Christian Dalle Mura della Fiorentina, Ilario Monterisi del Lecce, Christian Celesia del Torino e Stefano Piccinini del Sassuolo.

Gli altri talenti LGI - Come è ormai consuetudine, la lista degli Under 21 scesi in campo non si limita ai nomi citati in precedenza. Gli altri sono: Massimiliano Mangraviti, Alessandro Semprini, Sandro Tonali e Mattia Viviani del Brescia, Gianluigi Donnarumma, Matteo Gabbia e Daniel Maldini del Milan, Andrea Carboni, Riccardo Ladinetti, e Federico Marigosu del Cagliari, Alessandro Bastoni dell'Inter, Andrè Anderson della Lazio, Simone Muratore, Luca Zanimacchia e Marco Olivieri della Juventus, Patrick Cutrone e Riccardo Sottil della Fiorentina, Andrea Pinamonti del Genoa, Eddie Salcedo del Verona, Manuel Locatelli, Andrea Ghion e Giacomo Raspadori del Sassuolo.